Blog

Infedeltà del partnerInvestigare sui tradimenti: premessa

"E’ uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare"
Partiamo dal presupposto che non amo farmi i fatti degli altri, non seguo il gossip, non sono curioso e che, anche se non sono d'accordo con quello che dici o che fai, darei la vita perché tu possa continuare nelle tue scelte.

Il mio è un mestiere come tanti, che però tocca elementi sensibili dell’essere umano; sesso, salute, lavoro, religione, sono dati che tratto quotidianamente con il massimo riserbo e tal volta imbarazzo, poiché in questa società, non c’è niente nell’uomo che sia puro.

 La professione dell'investigatore privato è molto delicata e piena di difficoltà; si esce presto di casa e si rientra tardi o per niente, l’imprevisto è dietro l’angolo e se non si è abituati a organizzare le proprie giornate nel giro di pochi minuti, si procede con frenesia e i ritmi esageratamente dinamici che causano malessere e in genere forte ansia.
Tra le altre cose bisogna tener conto che l’investigatore privato ha molte responsabilità civili e penali nei confronti del proprio cliente, può perciò succedere che in periodi di intenso lavoro egli debba (anche quando non concordato) lavorare senza sosta, per portare a termine nei tempi stabiliti le risultanze del suo lavoro, senza tener conto del numero delle ore lavorate.

In questo contesto, mantenere rapporti personali e interpersonali con amici e parenti, che svolgono attività lavorative comuni, è davvero difficile, poiché si è poco disponibili per tutti, ad esempio, quando si accetta un invito a cena o al ristorante, si deve sempre tener conto che molte situazioni che affrontiamo nei nostri casi sono uniche ed irripetibili e che perciò, doverci liberare da qualsiasi impegno in men che non si dica, resta una priorità imprescindibile per l’esito delle indagini.

Fatta questa piccola, ma doverosa, premessa vado al sodo e senza peli sulla lingua vi dirò ciò che penso del tradimento, da un punto di vista personale e professionale.

L'infedeltà coniugale e l'addebito

Le motivazioni che spingono le persone a comportarsi in modo apparentemente irrazionale, specie quando di mezzo ci sono i sentimenti, sono primordiali, esse rimandano alle ragioni vere per cui gli esseri umani esistono, e cioè sopravvivere e riprodursi.
Quando parlo con il cliente cerco sempre di creare intimità e grazie alla ventennale esperienza accumulata nel corso della mia attività professionale, sono diventato un grande ascoltatore e un comunicatore empatico che crea agio rispettando i tempi e mitigando gli aspetti emozionali suscitati dall’infedeltà, questo mio atteggiamento aiuta sicuramente il mio assistito a rompere le barriere della propria intimità, facendogli superare il sentimento di esclusione, rifiuto, vergogna, solitudine che vive suo malgrado nell’affrontare il problema del tradimento, cerco in qualche modo di renderlo cosciente del fatto che il proprio partner è sempre pronto a fecondare o ad essere fecondato, e che spesso (specie nell’uomo) il loro istinto primario inconscio è sicuramente quello di avere un rapporto sessuale, in poche parole, lo preparo al peggio!
In effetti, penso che il segreto del tradimento è racchiuso semplicemente nell’attrazione fra i sessi, una dinamica esplosiva, capace di stabilire legami passionali anche con sconosciuti, creando nella persona un pensiero così irresistibile che rende tutte le altre necessità e i doveri incredibilmente irrilevanti.
Tutto perde senso, o comunque priorità, ciò che conta, in questi casi, è solamente l’incontro successivo con la persona desiderata e al solo pensiero di incontrarla ci si può sentire euforici, felici, appagati.

Vi chiederete, a cosa serve l’investigatore privato? chi spenderebbe dei soldi per scoprire l’infedeltà del proprio partner?
Tutti spenderebbero dei soldi per avere delle certezze, chi dice il contrario mente a se stesso o non sa di che cosa stiamo parlando; vuoto, disperazione, rabbia, frustrazione, dolore, angoscia sono la miscela di sentimenti che affiorano quando si sospetta o si scopre l’infedeltà del partner.
Se non si è in grado di prendere una rapida decisione sul proprio futuro sentimentale si rischia di andare in depressione, di essere considerati “visionari” o peggio ancora di passare dalla parte del torto.
Ritengo per tanto che le investigazioni private, sono indispensabili per mostrare al queste persone la realtà dei fatti che lo riguardano intimamente, davanti al quale si possa prendere decisioni importanti senza dover confrontarsi con sentimenti di rimorso o dubbio, in poche parole, per poter decidere lucidamente sulla opportunità di concludere o meno la propria relazione sentimentale.
Quando si parla di “infedeltà” non bisogna mai trascurare gli aspetti legali che questa può comportare nelle coppie che hanno contratto il vincolo del matrimonio.
Per infedeltà coniugale si intende quella circostanza in cui uno dei due coniugi intraprende con un'altra persona una relazione sentimentale, amorosa anche di breve durata.
In ambito legale, l'infedeltà coniugale di uno dei coniugi (del marito o della moglie) rappresenta una causa di intollerabilità della convivenza.

Il tradimento coniugale è pertanto una delle cause che possono determinare la separazione giudiziale tra i coniugi. In materia di addebito della separazione, nella giurisprudenza e nelle sentenze della Suprema Corte, ricorre spesso la costante del considerare l'infedeltà coniugale una vera e propria violazione del dovere di fedeltà coniugale e quindi una condizione tale da rendere intollerabile la convivenza coniugale.
Il tradimento è una violazione dell'obbligo di fedeltà coniugale che lede l'onorabilità e il decoro del coniuge tradito e che viene di regola considerata, quando viene dimostrato il nesso causale tra l'infedeltà e la crisi familiare, motivo sufficiente per giustificare l'addebitamento della separazione al coniuge fedifrago.
In questo contesto, tutte le prove prodotte dall'investigatore privato, non che la propria testimonianza, sono utili per intraprendere una causa legale nel contesto della separazione giudiziale o comunque per aprire un tavolo di trattativa nell’ambito della separazione consensuale. 

Effettua il login per inserire un commento

OPERIAMO IN ITALIA E ALL'ESTERO

Numeri telefonici agenzia investigativa

Login

Entra nel tuo account personale per commentare gli articoli del nostro Blog. Se non lo possiedi, clicca sul tasto "Registrati" qui sotto.

Registrati

Investigazioni Private

  • Lavoro non dichiarato
  • Infedeltà coniugali
  • Indagini su minori

Investigazioni Patrimoniali

  • Verifica capacità patrimoniali
  • Profili aziendali
  • Solvibilità di persone o aziende

Difesa Penale

  • Ricerca di prove
  • Attendibilità testimoni
  • Analisi DNA

Controllo Minori

  • Controllo e prevenzione droga
  • Bullismo e frequentazioni
  • Tutela minori

Indagini Aziendali

  • Abuso permessi legge 104
  • Concorrenza sleale
  • Infedeltà soci e dipendenti

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Utilizzo di Cookies

Questo sito utilizza "cookies". I "cookies" sono informazioni che potrebbero essere immagazzinate dal browser dell'utente sull'hard disk e che consentono di individuare alcune caratteristiche del navigatore. La maggior parte dei browsers in uso accetta automaticamente i "cookies", ma l'utente può configurare il proprio browser diversamente. In tale ultimo caso, l'utente potrà non avere accesso ai contenuti del sito.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione. Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.
I tipi di cookie che utilizziamo:


Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.


Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall'utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.


Cookie di profilazione

I cookie di profilazione consentono di raccogliere informazioni sulle preferenze di navigazione del cliente, in modo da permettere l'offerta di contenuti in linea con gli interessi del cliente stesso.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.


Modalità di disabilitazione dei cookies

La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookies in modo automatico. L'utente può modificare queste impostazioni per bloccare i cookies o per avvertire che dei cookies vengono mandati al dispositivo dell'utente medesimo. Esistono vari modi per gestire i cookies. L'utente può fare riferimento al manuale d'istruzioni o alla schermata di aiuto del suo browser per scoprire come regolare o modificare le impostazioni del proprio browser.
• Chrome: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
• Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie
• Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies
• Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
• Safari: https://www.apple.com/legal/privacy/it/cookies/
In caso di dispositivi diversi (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), l'utente dovrà assicurarsi che ciascun browser su ogni dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookies.


Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ( "Google"). Google Analytics utilizza dei "cookies", che sono file di testo depositati sul Vostro computer per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web ( compreso il Vostro indirizzo IP anonimo ) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non assocerà il vostro indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google. Potete rifiutarvi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul vostro browser, ma si prega di notare che se si fa questo non si può essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito web. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.
Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l'elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en


Premessa

Il presente sito ed i suoi stessi contenuti sono stati predisposti e verranno disciplinati in conformità alle leggi vigenti nella Repubblica Italiana. Nel caso in cui l'utente non intenda accettare, in tutto o in parte, le condizioni di seguito precisate, è tenuto ad interrompere la consultazione del sito.


Vademecum Legale inerente i contenuti del presente sito

Il sito www.atlanticainvestigazioni.it è un dominio registrato e di proprietà dei Giuseppe Tiralongo, e-mail: info@atlanticainvestigazioni.it", che lo gestisce riservandosi, con piena discrezionalità e nei limiti di legge, il diritto di modificare, sospendere o annullare, liberamente e senza preavviso, termini, condizioni o contenuti del presente sito.


Indicazioni sull'accesso e sull'utilizzo dei contenuti del presente sito

Giuseppe Tiralongo assicura che il presente sito è stato configurato e per quanto possibile verrà gestito applicando ogni ragionevole tecnica e strumento idonei a garantire una corretta e continua operatività dello stesso. Tuttavia, anche in relazione all'attuale stato delle conoscenze e della tecnica, Giuseppe Tiralongo non può escludere che si verifichino talvolta malfunzionamenti e/o difetti di trasmissione. Conseguentemente, entrando nel sito, l'Utente accetta quanto segue:

• il sito o parti di esso potrebbero essere inaccessibili temporaneamente a causa di guasti e/o difetti di connessione o comunque di eventi al di fuori dal controllo di Giuseppe Tiralongo.
• Giuseppe Tiralongo salvo ove eventualmente specificato, non ha alcun controllo sulla natura o il contenuto delle informazioni dei programmi trasmessi o ricevuti dall'utente utilizzando il sito né esamina in alcun modo la modalità di utilizzo del sito;
• Giuseppe Tiralongo non è responsabile per il materiale utilizzato e/o le condotte tenute dagli utenti durante la navigazione nel sito;
• Giuseppe Tiralongo non si assume alcuna responsabilità relativamente alla trasmissione sull'elaboratore dell'utente di eventuali virus e contenuti comunque dannosi originati da terzi.

Accedendo al sito, l'utente si obbliga a:

• non utilizzare il sito o il materiale in esso inserito per perseguire scopi illegali, ovvero quale strumento per divulgare o diffondere in qualsiasi modo materiale o contenuti preordinati alla commissione di attività illecita
• non utilizzare il sito in modo da interrompere, danneggiare o rendere meno efficiente una parte o la totalità di esso, od in modo da danneggiare in qualche modo l'efficacia o la funzionalità del sito;
• non utilizzare il sito per la trasmissione o il collocamento di virus o qualsiasi altro materiale diffamatorio, offensivo, osceno o minaccioso o che in qualche modo possa creare fastidio, disturbo o qualsivoglia pregiudizio;
• non utilizzare il sito in modo da costituire una violazione di persone o ditte (compresi, ma ad essi non limitati, i diritti di copyright o riservatezza);
• non utilizzare il sito per trasmettere materiale a scopo pubblicitario e/o promozionale senza il permesso scritto di Giuseppe Tiralongo.

Regole relative alla creazione di Link al sito www.atlanticainvestigazioni.it e/o verso altri siti di terzi.

Non è consentito agli utenti e/o a terzi creare dei collegamenti (links) al presente sito senza la preventiva approvazione per iscritto di Giuseppe Tiralongo. In ogni caso, l'azienda si riserva il diritto di chiedere che vengano rimossi in qualsiasi momento i collegamenti (links) al presente sito.

Questo sito potrà contenere links verso siti esterni di titolarità di terzi. Detti siti di terzi, accessibili dall'utente attivando il link ed uscendo dal presente sito, non sono sotto il controllo di Giuseppe Tiralongo, che, pertanto, non è né direttamente né indirettamente responsabile del contenuti presenti nei suddetti siti, né potrà in alcuna maniera garantire il loro corretto funzionamento.

L'inserimento di un qualsiasi link non implica alcuna approvazione dei contenuti dei siti collegati da parte di Giuseppe Tiralongo Pertanto, l'utente è tenuto a prendere conoscenza e rispettare le condizioni d'uso vigenti in detti siti di terzi. Parimenti, qualsivoglia attivazione di links al presente sito, anche se autorizzata da Giuseppe Tiralongo, non implica da parte di quest'ultima alcuna approvazione dei contenuti presenti sul sito collegato, né tanto meno alcuna deroga alle presenti Condizioni d'Uso.


Privacy Policy

I Dati Personali degli utenti, acquisiti da Giuseppe Tiralongo attraverso il sito, verranno trattati nel pieno rispetto della normativa vigente ed in particolare del D.Lgs 196/2003 . Resta inteso che l'utente, ogni qualvolta Giuseppe Tiralongo procederà alla raccolta di dati personali attraverso il sito, verrà invitato a prendere visione dell'informativa ex art. 13 del citato D.Lgs.196/2003, che verrà all'uopo fornita dal titolare, ed a prestare l'eventuale necessario consenso al trattamento.


Copyright , Marchi e tutela del Diritto di Autore.

L'editore del materiale pubblicato nel presente sito è Giuseppe Tiralongo.

- Tutti i diritti sono riservati -

Il sito www.atlanticainvestigazioni.it e con esso tutti i suoi contenuti anche parziali, le "banche dati" ivi rinvenibili ed utilizzate ed il relativo sistema di consultazione sono tutelati a norma del diritto italiano ed in particolare dalla legge 22 aprile 1941 n. 633 e successive modifiche, concernente la protezione del diritto d'autore e dei diritti connessi e, salvo ove non diversamente precisato, appartengono in via esclusiva a Giuseppe Tiralongo. Pertanto gli atti di riproduzione e distribuzione, anche parziali, che non siano stati autorizzati dagli aventi diritto sono perseguibili civilmente e penalmente, ai sensi della citata legge.

Salvi i limiti previsti dalla vigente normativa, la riproduzione anche solo parziale del sito e/o dei suoi contenuti con qualsiasi mezzo, tecnica e/o strumento è espressamente vietata senza il preventivo consenso scritto di Giuseppe Tiralongo. Le richieste di consenso potranno essere indirizzate al seguente indirizzo di posta elettronica: info@atlanticainvestigazioni.it ovvero per posta a Giuseppe Tiralongo, e-mail: info@atlanticainvestigazioni.it

Il materiale e le informazioni fornite da Giuseppe Tiralongo su questo sito sono messe a disposizione dell'utente, salvo ove non diversamente precisato, esclusivamente per uso personale. Sono consentite le citazioni dei testi contenuti nei domini ad esclusivo titolo di cronaca giornalistica o studio, purché accompagnate, sempre e comunque, dalla citazione del nome di Giuseppe Tiralongo quale proprietaria del materiale contenuto nel sito e/o dall'indicazione della fonte comprensiva dell'indirizzo telematico "www.atlanticainvestigazioni.it". È vietata la variazione, contraffazione od utilizzazione non autorizzata, in tutto od in parte, del materiale contenuto nel sito www.atlanticainvestigazioni.it od in altri siti direttamente collegati con Giuseppe Tiralongo. La richiesta di password all'area riservata è invece subordinata all'accettazione del trattamento dei dati personali. Accedendo, registrandovi ed utilizzando il sito, accettate espressamente di aderire ai termini ed alle condizioni contenute nel presente Vademecum Legale.

Tutti i diritti di autore e di proprietà intellettuale relativi alla configurazione, al contenuto e all'organizzazione del sito appartengono in via esclusiva agli aventi diritto e per essi a Giuseppe Tiralongo

I marchi ed i segni distintivi dei prodotti presenti sul sito, salvo diversa indicazione, sono di titolarità di Giuseppe Tiralongo. E' fatto assoluto divieto di utilizzare detti marchi e segni distintivi senza preventiva espressa autorizzazione scritta del titolare.


Informativa Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e richiesta di consenso

Gentile Signore/a,

desideriamo informarLa, ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 recante disposizioni in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, che le informazioni da Lei fornite o altrimenti acquisite nell'ambito dei servizi da noi prestati, saranno oggetto di trattamento nel rispetto delle disposizioni sopra menzionate e degli obblighi di riservatezza che ispirano l'attività di Giuseppe Tiralongo.

Per trattamento di dati personali intendiamo qualunque operazione o complesso di operazioni, svolte con l'ausilio di mezzi informatico/telematici, finalizzate alla raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione.

Il trattamento dei dati avverrà per mezzo di strumenti e/o modalità atte ad assicurarne la riservatezza, l'integrità e la disponibilità, nel rispetto di quanto definito dalla legge.

Secondo la legge indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Il trattamento che Giuseppe Tiralongo intende effettuare ha le seguenti finalità:

inviare informazioni commerciali;
inviare materiale pubblicitario ed informativo;

Inoltre, essendo la registrazione propedeutica per l'accesso ad alcuni dei servizi online offerti da Giuseppe Tiralongo, i Suoi dati, verranno trattati per le finalità connesse e/o funzionali ai servizi stessi.


Diritti dell'interessato

In relazione ai predetti trattamenti, l'interessato può esercitare i diritti di cui all'art. 7 del Decreto Legislativo 196/2003.

Può ottenere l'indicazione di:

• origine dei dati personali;
• finalità e modalità del trattamento;
• logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
• estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato, ai sensi dell'art. 5, comma 2, D. Lgs. 196/2003, dei trattamenti;
• soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili, incaricati o rappresentanti designati.

Inoltre può richiedere a Giuseppe Tiralongo, inviando comunicazione scritta a Giuseppe Tiralongo, e-mail: info@atlanticainvestigazioni.it:

• l'aggiornamento, la rettificazione oppure l'integrazione dei dati;
• la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti e successivamente trattati;

Titolare del trattamento è Giuseppe Tiralongo, e-mail: info@atlanticainvestigazioni.it

Responsabile del trattamento è Giuseppe Tiralongo per Atlantica Investigaizoni, via Torino, 95, 00184 Roma, Italia - P.IVA 06401781007.