Blog

Costi investigatore privatoQuanto costa un investigatore privato Roma?

Domanda ricorrente a cui è difficile dare una risposta quantistica poiché il prezzo di un investigatore privato a Roma è dato da una serie di fattori che ne determinano il costo.

Quindi, quanto costa un investigatore privato? La nostra agenzia investigativa di Roma professionale e seria risponde sempre “dipende”!

Quando formuliamo un preventivo dobbiamo tener conto della difficoltà e dell’impegno che il caso specifico richiederà, è perché no? Aggiungiamo alla nostra parcella i costi di alcuni valori aggiunti, la competenza, la professionalità l’esperienza e i sacrifici che affrontiamo tutti i giorni per formare, aggiornare e per far acquisire nuove capacità tecniche nostri investigatori privati.


Aggiornamenti professionali di un investigatore privato

  • Come previsto sia dal DM 269/2010 che dal Vademecum Operativo emanati dal Ministero dell'Interno, tutti i collaboratori per indagini elementari o in possesso di mini licenza devono aver partecipato con profitto a corsi di perfezionamento teorico-pratico in materia di investigazioni private ad indirizzo civile, presso strutture universitarie o centri di formazione professionale riconosciuti dalle Regioni e accreditati presso il Ministero dell'Interno;
  • Il titolare delle autorizzazioni ex art. 134 T.U.L.P.S. e 222 rilasciate dalla Prefettura di competenza ha obbligo di effettuare un corso di aggiornamento annuale finalizzato al rinnovo delle stesse autorizzazioni;
  • Hai titolari licenza da meno di 5 anni vige l’obbligo della partecipazione a corsi di perfezionamento teorico-pratico come previsto all'allegato G, lett. C punto 5 del D.M. 269/2010.

Quali informazioni servono per poter ricevere un preventivo?

Per poter redigere un preventivo omnicomprensivo abbiamo necessità di ricevere dal cliente tutti i particolari che il caso presenta ed avere il più possibile indicazioni precise, come ad esempio l’abitazione della persona che dovremo seguire, il luogo di lavoro, la palestra le sue abitudini di vita quotidiana, le targhe delle autovetture dei ciclomotori e così via.

L’impegno viene quantificato dai giorni e gli orari concordati con il cliente ed è proprio questa la voce che più determinerà il prezzo finale del preventivo e quindi dei costi di un investigatore privato Roma; generalmente cerchiamo di applicare, la dove il caso lo consenta, prezzi e tariffe forfettari al fine di agevolare il cliente e favorire un’investigazione più precisa che non lasci nulla al caso.

Cosa comprendono i costi di una investigazione privata?

Un investigazione privata a Roma si svolge attraverso l’esecuzione di alcune fasi che fanno si che lo scopo dell’indagine sia perseguito senza alcuna criticità.

  1. Studio della pratica: Ogni qualvolta si riceve un incarico investigativo è buona abitudine (almeno per quanto ci riguarda) discutere degli aspetti legali e tecnico operativi con il nostro team, composto non solo da investigatori privati, ma da avvocati ed esperti in privacy.
  2. Sopralluogo: E’ essenziale per organizzare la logistica di ogni operazione investigativa. Attraverso un accurato sopralluogo e lo studio della zona oggetto delle indagini sarà possibile quantificare e successivamente collocare i nostri uomini la dove realmente necessario.
  3. Istallazione GPS: La dove sia possibile l’applicazione, è nostra abitudine istallare apparecchiature GPS nei veicoli che andremo a pedinare allo scopo di evitare qualsiasi errore o inconveniente tecnico. In questo modo sarà possibile monitorare la persona investigata a distanze illimitate, favorendo ancor di più la massima riservatezza precisione di intervento. Per istallare i localizzatori GPS è necessario recarsi sul posto delle indagini con almeno un due giorni di anticipo per poi recuperare le apparecchiature al termine di ogni investigazione.
  4. Relazione di servizio: Al termine delle investigazioni, il team che ha condotto le indagini si riunisce per redigere una relazione di servizio attraverso la condivisione di tutte le informazioni e le prove raccolte durante lo svolgimento dell’indagine.
  5. Consegna delle risultanze: Il titolare dell’Agenzia Atlantica Investigazioni, riceverà personalmente il cliente per consegnare le risultanze che lo riguardano consigliandolo sugli aspetti legali e pratici della vicenda.
  6. Testimonianza: Al termine del rapporto professionale, l’agenzia metterà a disposizione dei legali del cliente ogni risorsa impiegata. Sarà pronta a testimoniare attraverso i suoi collaboratori circa i fatti e le circostanze che hanno riguardato la vicenda.

L’investigazione privata è un investimento e non un costo!

Abbiamo detto che un’investigazione privata può avere costi variabili dati da molteplici elementi che sommati danno il prezzo finale del preventivo. Ma il costo di un investigatore privato a Roma o di un agenzia investigativa Roma è dato anche e soprattutto dalla capacità e l’esperienza che il professionista ha maturato durante la sua carriera. Siamo certi che per assumere un ottimo professionista e ricevere un buon servizio, qualunque sia il campo professionale di cui necessitiamo, dobbiamo preventivare di spendere del denaro. Il risparmio, l’affare o il prezzo a ribasso non sempre determina un fattore di convenienza.

Non sceglieremo mai ad esempio un avvocato basandoci sul prezzo più economico perchè certamente l’impegno e la costanza che quest’ultimo ci dedicherà sarà dato anche e soprattutto dal suo onorario e alla fine della fiera, quello che paghiamo poi riceveremo.

Certamente assumeremo un ottimo legale anche se la sua parcella sarà piuttosto cara, con la presunzione che con molta probabilità risparmieremo del denaro salvandoci da una condanna e di conseguenza al risarcimento delle spese legali, allora converrete con noi che il fatto di aver scelto un ottimo avvocato non sia stato solo un costo ma un ottimo investimento. Anche il risultato di un investigazione privata è un ottimo investimento e non può essere considerato un prodotto standard perché non tutti sono capaci, abili e formati per fare un investigazione privata ad ok. Attraverso le risultanze di un’investigazione privata si potrà conoscere la realtà di fatti e circostanze che ci riguardano personalmente e quindi avere la possibilità di poter prendere una decisione in tutta serenità, questo vale per la vita privata che per quella professionale. Ricevere un rapporto investigativo errato, inconcludente, forviante, significa aumentare i propri dubbi e le proprie perplessità.

I costi dell’agenzia investigativa

Un elemento che spesso il cliente non considera al momento della consegna del preventivo è quello dei costi di gestione di una agenzia investigativa autorizzata, andiamo nello specifico.

  • In base al DM 269/2010, tutte le agenzie investigative autorizzate dalla Prefettura di competenza devono rispettare determinati requisiti che determinano un costo, come ad esempio essere conformi alle direttive del Garante della Privacy, mettere in sicurezza i luoghi di esercizio, aggiornare il DPS, aggiornare le segnalazioni dei collaboratori alle Questure di competenza, etc.
  • Il DM 269/2010 prevede che ogni istituto investigativo, in riferimento alle tipologie investigative svolte, debba versare una cauzione bancaria alla Prefettura di competenza che delle volte supera importi superiori a centinai di migliaia di euro.
  • Vige inoltre l’obbligo di formazione e aggiornamento per i titolari di licenza e i propri collaboratori. A tal fine la nostra agenzia Investigativa si rivolge ai migliori consulenti sulla piazza, professionisti che hanno esperienze trentennali nel campo delle investigazioni di polizia e hanno fatto parte di organi istituzionali di prestigio.
  • L’agenzia investigativa di Roma Atlantica Investigazione spende ogni anno circa il 40% del proprio fatturato in acquisti di strumentazioni investigative innovative, quali ad esempio microcamere, microspie, Fotocamere Reflex, teleobiettivi, localizzatori GPS, droni, tracciatori, microfoni, strumenti di rilevazione microspie, bonificatori di microcamere, e via dicendo.
  • Non è obbligatorio ma la nostra agenzia investigativa Roma, a garanzia dell’attività esercitata, oltre alla cauzione versata alla Prefettura di competenza al momento del rilascio della licenza, ha stipulato una apposita polizza per la propria responsabilità civile e professionale, tenuto conto della natura e della portata dei rischi che ci si assume nel corso della nostra attività professionale.
  • La pubblicità è importantissima per un settore come quello delle investigazioni private e in questo contesto tutte le agenzie investigative devono competere in un mercato spietato e inasprito dalla crisi economica che in questo decennio non ha risparmiato il nostro settore. La nostra agenzia investigativa spende per pubblicità, marketing e comunicazione, circa il 30% del proprio fatturato.
  • Nel preventivo dovremo in oltre ammortizzare anche i costi di gestione dell’intera attività professionale che sostanzialmente sono simile a quelli di qualsiasi esercizio commerciale, quindi i costi dell’ufficio, le utenze, le consulenze dei commercialisti, manutenzione e pulizia dei locali, le imposte di registro, le tasse tav e imu, etc.

 

Mai affidarsi a persone che si improvvisano investigatori privati

Molti non lo sanno ma rivolgersi ad un investigatore abusivo è un reato penale. Per svolgere l’attività di investigatore privato è necessario essere autorizzati dalle Prefetture e Questure di competenza che in base alle normative attuali rilasciano il titolo. Il DM 269/2010 ha stabilito regole più severe e maggiore ristrettezza per il rilascio delle licenze di polizia che riguardano il nostro settore professionale:

Requisiti soggettivi per presentare la richiesta:

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell'Unione Europea;
  • capacità di obbligarsi;
  • non avere riportato condanna per delitto non colposo;
  • non essere soggetti all’esercizio dell’azione penale per uno dei reati previsti dall’art.51,comma 3 bis, del codice di procedura penale ovvero non essere destinatari di proposta di applicazione di una misura di prevenzione(per il soggetto che richiede la licenza,per l’institore ,per il direttore tecnico);
  • non essere stato sottoposto a sorveglianza speciale o a misura di sicurezza personale o a dichiarazione di delinquenza abituale,professionale o per tendenza;
  • aver conseguito, al momento della richiesta, una laurea almeno triennale nelle seguenti aree: Giurisprudenza, Psicologia a Indirizzo Forense, Sociologia, Scienze Politiche, Scienze dell'Investigazione, Economia o corsi di laurea equiparati;
  • aver svolto con profitto un periodo di pratica, per almeno un triennio, presso un investigatore privato, autorizzato da almeno cinque anni, in costanza di rapporto di lavoro dipendente e con esito positivo espressamente attestato dallo stesso investigatore;
  • aver partecipato a corsi di perfezionamento teorico-pratico in materia di investigazioni private, organizzato da strutture universitarie o da centri di formazione professionale riconosciuti dalle Regioni e accreditati presso il Ministero dell'Interno - Dipartimento della pubblica sicurezza, secondo le procedure da questo individuate.
  • nel caso di richiedenti ex -appartenenti alle Forze di Polizia, lo svolgimento documentato di attività d'indagine, in seno a reparti investigativi delle Forze di polizia di provenienza, per un periodo non inferiore a cinque anni, purchè il servizio sia stato lasciato, senza demerito, da non più di quattro anni, sostituisce il periodo di pratica presso un investigatore privato, ma non il titolo di studio, che resta quello previsto).

Affidarsi ad un “abusivo” è davvero da irresponsabile, significa mettere nelle mani di un incompetente i propri affari, la propria vita privata, la propria intimità. E risultanze prodotte da un investigatore privato abusivo non sono valide in sede legale e per il solo averle presentate o dichiarate si rischia una denuncia per interferenze illecite nella vita privata. Un abusivo ignora la materia, non conosce le leggi che regolamentano la professione degli investigatori privati, non rispetta la privacy poichè non ha alcun obbligo di riservatezza, e non adotta nessuna misura cautelativa per difendere la privacy dei propri clienti, altresì non ha le competenze tecnico investigative per poter affrontare un indagine poiché privo di attrezzature e di nozioni specifiche per affrontare la professione. In passato abbiamo assistito clienti che sono stati loro malgrado, vittime di abusivi, dell’ex poliziotto, dei classici “amici di amici” che oltre ad essersi approfittati del loro stato di necessità e della situazione di fragilità emotiva, non avevano svolto il lavoro. In particolare ricordiamo una circostanza dove un abusivo aveva preteso dal proprio cliente denaro senza aver compiuto alcuna prestazione professionale, minacciandolo di rivelare le proprie intenzioni alle moglie. Il tutto fu denunciato alle autorità competenti che malgrado la lentezza della macchina della giustizia e della depenalizzazione di alcuni reati, hanno comunque proceduto all’arresto di diverse persone cui pendeva il reato di estorsione, violazione della privacy, interferenze illecite nella vita privata, dichiarazione di falsa identità, violazione della privacy, associazione a delinquere etc.

Effettua il login per inserire un commento

OPERIAMO IN ITALIA E ALL'ESTERO

Numeri telefonici agenzia investigativa

Login

Entra nel tuo account personale per commentare gli articoli del nostro Blog. Se non lo possiedi, clicca sul tasto "Registrati" qui sotto.

Investigazioni Private

  • Lavoro non dichiarato
  • Infedeltà coniugali
  • Indagini su minori

Investigazioni Patrimoniali

  • Verifica capacità patrimoniali
  • Profili aziendali
  • Solvibilità di persone o aziende

Difesa Penale

  • Ricerca di prove
  • Attendibilità testimoni
  • Analisi DNA

Controllo Minori

  • Controllo e prevenzione droga
  • Bullismo e frequentazioni
  • Tutela minori

Indagini Aziendali

  • Abuso permessi legge 104
  • Concorrenza sleale
  • Infedeltà soci e dipendenti

Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione e di terze parti per analizzare il traffico in ingresso

Cliccando sul pulsante Approvo o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni leggi l'informativa sui cookie. Per saperne di piu'

Approvo